La nostra assistenza è sempre con te

carta-carburante-UTA-Edenred-card-menu-202105
Carta carburante UTA Edenred Ecco le risposte alle domande più frequenti.

È obbligatorio richiedere al gestore dell’impianto di emettere la fattura elettronica?

No, non è necessario richiedere al gestore di emettere alcuna fattura elettronica o documento quando si utilizza la carta UTA Edenred.

l dipendenti di un’azienda effettuano i rifornimenti carburante presso le stazioni di servizio abilitate e pagano con la carta UTA.

Edenred, emettitore delle carte UTA Edenred, raggruppa, in un’unica fattura elettronica e riepilogativa, le transazioni relative a tutte le carte utilizzate dai dipendenti nel periodo stabilito e invia le fatture elettroniche del cliente ad un provider esterno accreditato dall’Agenzia delle Entrate.

In contemporanea invia al cliente via email, non alla PEC, ma all’indirizzo email usato come contatto di riferimento per l’azienda, un documento in pdf, di facile lettura, che riepiloga le transazioni effettuate con la carta e che permette immediatamente di visualizzare l’importo totale della spesa carburante.

Il provider esterno, dopo aver effettuato i controlli e apposto la firma digitale di Edenred, invia le fatture elettroniche del cliente in formato XML al Sistema di Interscambio che indicativamente entro 5 giorni lavorativi, invia le fatture XML all’indirizzo PEC o al Codice Destinatario del cliente, identificativo di 7 caratteri diverso ed unico per ogni Partita IVA, precedentemente registrato sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Non hai trovato quello che cercavi?

Hai altri dubbi?