Nel 2018 il sondaggio, effettuato da Edenred sul tema dell’alimentazione durante la giornata lavorativa, è stato condotto fra oltre 25.000 lavoratori dipendenti e più di 1.400 proprietari di ristoranti in 8 Paesi Europei: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Italia, Portogallo, Slovacchia e Spagna.

È il settimo condotto nell’ambito del programma FOOD (Fighting Obesity through Offer and Demand – Lotta all’obesità tramite l’offerta e la domanda) e in generale le tendenze che si possono evidenziare sono: il forte aumento della domanda di pasti sani ed equilibrati, il ruolo sempre più importante che le aziende potrebbero giocare per migliorare il benessere dei dipendenti e l’interesse creato dalla tecnologia per incoraggiare un’alimentazione sana.

Edenred traccia anche quest’anno una fotografia delle abitudini alimentari dei cittadini di otto Paesi Europei, tra cui naturalmente l’Italia. Ne emerge che:

  • il 75% dei lavoratori dipendenti fa la pausa pranzo tutti i giorni (rispetto al 2014 il valore è salito del 5%);
  • il 43% delle persone, un valore che rispetto al 2013 è salito del 15%, fa attenzione a ciò che mangia, scegliendo una dieta sana;
  • Il 72% (+43 punti percentuali rispetto al 2016) dei lavoratori dipendenti europei crede che l’azienda dovrebbe aiutare i propri dipendenti a mangiare sano e migliorare il benessere sul posto di lavoro;
  • il 33% vorrebbe avere accesso a una rete di ristoranti che offrano menù equilibrati.

In Italia la maggioranza degli intervistati va a pranzo fuori ufficio e dichiara che i criteri per scegliere dove mangiare sono, in ordine di importanza: la vicinanza alla sede di lavoro (56,2%), l’offerta di cibo sano (55%) e la velocità del servizio (52,1%). Riguardo all’importanza di un’offerta sana ed equilibrata siamo secondi solo agli spagnoli e distanziamo gli altri Paesi di diversi punti percentuale. Inoltre, siamo i più attenti ai prodotti locali e alla stagionalità: più del 42% rispetto ad una media europea del 30%.

Riguardo a cosa mangiano, gli italiani preferiscono un piatto o un pasto completo (47,4%) rispetto a piatti preconfezionati (3%) e fast food (1,4%). Questa, comunque, è una tendenza un po’ generale in Europa, a eccezione della Francia, dove invece questi valori sono più alti, ma sempre entro il 10%. In Belgio e Portogallo la maggior parte dei lavoratori porta il pranzo da casa ritenendo che il cibo cucinato da loro sia più sano.

D’altra parte, quasi 800 tra i 1.400 proprietari di ristoranti coivolti nel Food Barometer 2018 di Edenred sono italiani e il 42,5% di loro ha dichiarato che i loro clienti in pausa pranzo notano e apprezzano l’offerta di piatti sani ed equilibrati. Le nuove tecnologie potrebbero quindi , secondo loro, aiutarli a trovare nuove ricette da proporre, mentre i clienti dal canto loro, le userebbero per seguire una dieta più equilibrata con app per il conteggio di calorie o potrebbero geolocalizzare i locali con un’offerta più salutare.

“Edenred si pone l’obiettivo di migliorare le abitudini alimentari dei propri beneficiari rendendo accessibile a tutti gli utilizzatori di Ticket Restaurant® un’offerta di pasti sani in pausa pranzo – dichiara Sabrina Citterio, Corporate Communication Manager di Edenred Italia – Per questo la nostra Company dal 2011 crede nel programma FOOD, che non si limita solo a facilitare la scelta dei consumatori informandoli meglio, all’interno e al di fuori della loro azienda, ma intende anche promuovere l’alimentazione equilibrata attraverso i ristoranti per migliorarne la qualità nutrizionale offerta e venire incontro alle richieste dei propri clienti.”

Edenred è leader mondiale nelle soluzioni transazionali destinate a imprese, dipendenti e merchant con un volume d’affari di oltre 26 miliardi di euro nel 2017, di cui il 78% attraverso formati digitali. Card elettroniche, app per telefonia mobile, piattaforme online e voucher cartacei consentono di aumentare il potere d’acquisto delle persone, ottimizzare la gestione delle spese delle aziende e incrementare il business dei partner affiliati.

L’offerta di Edenred è caratterizzata da tre asset commerciali:

  • Employee Benefits (Ticket Restaurant®, Ticket Welfare®, FlexBen®…)
  • Fleet and Mobility Solutions (ExpendiaSmart®, Carta UTA Edenred…)
  • Soluzioni complementari che includono: corporate payments, incentive and rewards (Ticket Compliments®..) e programmi sociali pubblici.

Il Gruppo rappresenta una rete unica nel suo genere, con i suoi 44 milioni di beneficiari, 770.000 aziende ed enti pubblici clienti e 1,5 milioni di esercizi commerciali affiliati.

Quotata alla Borsa di Parigi, Edenred è presente in 45 paesi con circa 8.000 dipendenti.

Segui Edenred su Twitter: https://twitter.com/edenred_italia

Marchi e logo citati sono marchi registrati di Edenred S.A., delle sue controllate o di terzi e non possono pertanto essere utilizzati per finalità commerciali senza il previo consenso scritto dei rispettivi proprietari.

 

CONTATTI

Edenred
Sabrina Citterio
Tel. 02.26.904.960 – 347.49.30.279
sabrina.citterio@edenred.com

Ufficio Stampa
Paola Blasi
Tel. +39 393 8284654
paola.blasi@in-rete.net

Chiara Signorotto
Tel. +39 347 2616700
chiara.signorotto@in-rete.com

Valeria Galli
Tel. +39 328 1289409
valeria.galli@in-rete.net