News
8 Nov 2023
| 4'

“Non si può lavorare bene nascondendo il proprio io”: questo il tema centrale dell’evento di Edenred Italia durante la 4 Weeks 4 Inclusion

Edenred Italia ha preso parte alla maratona di eventi 4W4I, promossa da TIM, per raccontare il proprio impegno nella promozione di una cultura aziendale inclusiva e senza pregiudizi.
Edenred partecipa alla 4W4I

Edenred Italia, l’azienda leader nel settore degli employee benefit, nell’ambito della quarta edizione di 4 Weeks 4 Inclusion, la maratona di eventi interaziendale dedicata ai temi dell’inclusione e delle diversità organizzato da Tim, ha promosso nella giornata di oggi un talk dal titolo “Non si può lavorare bene nascondendo il proprio io”.

Michele Riccardi, Direttore HR & CSR di Edenred Italia, ha dialogato con Igor Suran, Direttore Esecutivo di Parks – Liberi e Uguali, e Consuelo Pizzo, Managing Director di NoDoubt Società Benefit, per approfondire le tematiche di D&I dal punto di vista della talent acquisition, con particolare focus sull’esigenza di contrastare ogni tipo di bias, sin dalle prime fasi di selezione dei talenti e coinvolgendo tutte le funzioni aziendali.

 
 

Il benessere delle persone in azienda è il core business di Edenred. Un benessere difficilmente raggiungibile se la persona non ha modo di esprimere liberamente sé stessa nel luogo di lavoro. In Edenred la lotta alle discriminazioni parte dalla talent acquisition, il primo momento di contatto tra la persona e l’azienda. Il nostro obiettivo è garantire sempre la massima inclusione e la totale assenza di bias lungo tutto il processo di valutazione e selezione e anche, successivamente, nella vita in azienda. Questo è possibile anche grazie alla fondamentale collaborazione con realtà di rilievo, come Parks - Liberi e Uguali e come NoDoubt.

L’evento ha visto il coinvolgimento di Parks Liberi e Uguali – realtà impegnata nella promozione all’interno delle aziende associate dei valori di diversità e inclusione, indipendentemente dall’orientamento affettivo, sessuale e identità di genere – e di NoDoubt Benefit Company – società specializzata nella HR advisory che affianca le diverse organizzazioni nel cambiamento, nell’innovazione e nella creazione di valore.

Le due realtà, entrambe partner di Edenred Italia, hanno offerto un contributo importante al dibattito, sottolineando l’importanza di promuovere e valorizzare il rispetto delle identità e delle differenze per favorire lo sviluppo di una cultura aziendale positiva e attenta all’identità e alla diversità dei propri talenti.

 
 

L'ottica che guida un'azienda inclusiva è quella della centralità delle proprie persone. Dobbiamo ricordarci che l'inclusione parte già dal momento del primo contatto con i nostri nuovi talenti. Come dimostrano degli studi di settore, un'azienda che si dimostri impegnata nell'ambito della DE&I ha un'attrattiva maggiore sui potenziali candidati, oltre ad avere la capacità di creare un senso di appartenenza più duraturo nel tempo. Un'azienda accogliente e aperta è anche un'azienda che riesce a costruire un business più solido. In Parks siamo felici di intraprendere con Edenred questo importante percorso di collaborazione nell'ambito di inclusione LGBTQI+.

 
 

Dobbiamo essere sempre più consapevoli, come imprenditori, manager e consulenti, che ciò che si sperimenta direttamente in azienda ha un impatto concreto sul modo in cui pensa la società. La realizzazione, in azienda, di azioni concrete di inclusione e valorizzazione dell’unicità rappresenta un cambiamento di prospettiva fondamentale che non si esaurisce nell’ambito lavorativo. Ogni iniziativa che promuove un cambiamento culturale si afferma anche nella quotidianità del mondo extralavorativo, creando un precedente, un esempio che contribuisce a trasformare i pregiudizi della società intera. In questa prospettiva tutti i dipendenti direttamente coinvolti in esperienze di vera inclusione diventano potenzialmente i primi attori del cambiamento. Non a caso NoDoubt è un’azienda benefit, crediamo infatti che tutte le aziende abbiano la possibilità di avere un impatto che va oltre il qui e ora del loro singolo ambito.

L’adesione a 4W4I è solo una delle tante attività messe in campo da Edenred Italia con l’obiettivo promuovere uguaglianza e inclusione, attraverso iniziative che contribuiscano alla diffusione di una cultura della diversità. Impegno che si traduce in azioni concrete come la sottoscrizione della Carta per le pari opportunità e per l’uguaglianza sul lavoro promossa dalla Fondazione Sodalitas, l’adesione al Manifesto di Valore D per l’inclusività di genere e l’empowerment femminile e le numerose azioni a supporto della genitorialità rivolte a entrambi i genitori. Sono stati raggiunti importanti traguardi di partecipazione femminile in Edenred Italia: le donne oggi rappresentano il 59% dell’organizzazione, con il 58% delle donne in executive committee e il 48% nel leadership team. Tutti elementi che hanno portato all’acquisizione della certificazione al Modello per la Gender Equality di IDEM che attesta la parità di genere nelle politiche salariali e di carriera e alla diffusione di una cultura inclusiva e al lavoro di assessment per ottenere la certificazione UNI PdR 125/2022.

Contatti

Comunicazione Edenred Italia

Articoli più letti

Welfare aziendale

11 Gen 2024 | 7' di lettura

Cosa sono i fringe benefit nel 2024 e come utilizzarli in azienda

Buoni Pasto

21 Dic 2023 | 3' di lettura

Come e dove spendere i buoni pasto: ristoranti, supermercati, ma non solo

Welfare aziendale

13 Feb 2024 | 4' di lettura

Welfare metalmeccanici 2024: vantaggi per aziende e dipendenti