News
25 Mar 2022
| 3'

La storia dei Ticket Restaurant raccontata al Museo del ‘900 di Venezia

Edenred Italia si avvicina all’arte e partecipa alla Mostra “Gusto! Gli italiani a tavola 1970-2050” al Museo del ‘900 per raccontare l’evoluzione del buono pasto.
Ticket Restaurant - Museo del 900 Venezia

Da oggi Edenred Italia partecipa alla mostra “Gusto! Gli italiani a tavola 1970-2050”, un’esposizione allestita presso il Museo del ‘900 di Venezia che ha come obiettivo il racconto di come la relazione tra gli Italiani e il cibo si sia profondamente trasformata nel corso degli ultimi decenni.

Un viaggio simbolico che percorre il rapporto tra l’immagine tradizionale della nostra cucina nazionale moderna e l’immagine di un’Italia in evoluzione, di un Paese che stava, e tuttora sta, profondamente cambiando nelle sue abitudini, consumi e composizione sociale.

La relazione tra gli Italiani e il cibo si è profondamente trasformata e di pari passo anche l’esperienza legata alla pausa pranzo.

Edenred da sempre è protagonista dell’evoluzione del mondo del lavoro, fin dall’origine, nel 1962, quando Jacques Borel ha dato vita al mercato francese dei buoni pasto con lo scopo di portare a un miglioramento nella vita dei lavoratori. Dal 1976 è iniziata l’espansione internazionale che ha portato questo benefit in Italia. Da quel momento l’obiettivo è sempre stato quello di offrire strumenti in linea con i cambiamenti della società e delle abitudini alimentari.

Nel corso degli ultimi 40 anni il buono pasto è diventato parte integrante del patrimonio sociale della pausa pranzo e ha acquisito una forte valenza socio-economica in grado di far evolvere gli stili alimentari e sostenere l’economia locale.

Un percorso che è iniziato con i buoni pasto cartacei, e che si è sviluppato in linea con le nuove esigenze, passando per le card elettroniche, fino ad arrivare alla possibilità di esperienze fully digital.

I cambiamenti che hanno accompagnato il percorso evolutivo del buono pasto e, più in generale, di tutte le soluzioni Edenred, hanno caratterizzato in modo decisivo la forte spinta digitale degli ultimi due anni.

Il buono pasto è diventato completamente digitale, utilizzabile direttamente da smartphone sia negli store fisici ma anche per la spesa online, andando incontro anche alle nuove modalità di lavoro come lo smartworking.

Sono cambiati i bisogni delle persone e di pari passo anche l’esperienza della pausa pranzo, sempre meno ancorata a luoghi e orari e sempre più legata al benessere.

 
 

Siamo molto orgogliosi di prendere parte alla Mostra “Gusto! Gli italiani a tavola. 1970¬-2050”! Per la prima volta abbiamo l’opportunità di avvicinarci all’arte prendendo parte in modo attivo alla diffusione di una cultura del cibo, raccontando il nostro percorso e lo sviluppo che lo caratterizza. I cambiamenti che hanno caratterizzato gli ultimi due anni hanno accelerato il processo di digitalizzazione di tutte le nostre soluzioni e reso la pausa pranzo un’esperienza sempre più flessibile e in linea con i nuovi bisogni.

 
 

La mostra che M9 ha voluto è una vera officina, in cui abbiamo individuato – insieme ai nostri curatori, al comitato scientifico e a un folto gruppo di esperti e istituzioni – una lunga serie di micro-storie che possono aiutarci a capire la ricchezza e la densità del gusto italiano per il cibo, la complessità dell’ecosistema ambientale e sociale cui è collegato e le potenzialità che possiede come risorsa vitale da esplorare per guardare alle sfide future.

Da quando il buono pasto è entrato nelle case degli italiani, l’obiettivo di Edenred è sempre stato quello di supportare i bisogni delle persone e le loro abitudini alimentari, in ogni situazione. Un impegno costante anche per il futuro: continuare a innovare per essere il punto di riferimento di tutte le persone che svolgono un’attività lavorativa.

Contatti

Comunicazione Edenred Italia

Articoli più letti

Buoni Pasto

24 Apr 2021 | 3' di lettura

Come e dove spendere i buoni pasto: ristoranti, supermercati, ma non solo

Welfare aziendale

03 Mag 2022 | 4' di lettura

Welfare metalmeccanici 2021-2024: come funziona e come utilizzarlo

Welfare aziendale

01 Feb 2021 | 3' di lettura

Cosa sono i fringe benefit e quali norme li regolano