Edenred premia i piani di welfare aziendale più innovativi

Edenred Italia, società specializzata negli employee benefit e nelle soluzioni di welfare aziendale, ha organizzato la prima edizione di WelfaRevolution, il premio destinato ai progetti di welfare aziendale più efficaci e innovativi.

Si è svolta presso la Triennale di Milano la cerimonia di premiazione condotta da Katia Follesa. Ospite d’onore della serata Javier Zanetti, ex calciatore e Capitano dell’Inter. L’obiettivo dell’evento, promosso da Edenred, è quello di condividere e valorizzare i piani di welfare che si sono distinti negli ambiti di conciliazione vita-lavoro e benessere dei collaboratori. Si sono aggiudicate gli Award 2019: TIM, Heineken Italia, EY, Gruppo Mastrotto, Brawo e Bofrost.

All’evento non solo grandi realtà, ma anche le imprese di piccole o medie dimensioni hanno giocato un ruolo da protagoniste, candidandosi e aggiudicadosi alcuni dei premi nelle cinque categorie premiate. Come rilevato anche dall’Osservatorio Welfare Doxa 2018 (1), c’è un interesse crescente delle PMI verso il welfare aziendale: il 78% di esse vede, infatti, l’introduzione di beni e prestazioni di welfare aziendale come un’importante opportunità.

“L’obiettivo principale di questo premio è la condivisione di conoscenze ed esperienze, perché nell’epoca della sharing economy il valore della condivisione diviene centrale, soprattutto quando ad essere messi in circolo sono i progetti virtuosi e le possibili modalità di attuarli – ha dichiarato Luca Palermo, Amministratore Delegato Edenred Italia Il welfare ha davvero un potenziale rivoluzionario, per questo abbiamo voluto celebrarlo. Credo che il benessere delle persone abbia un effetto domino sul benessere dell’azienda, della società e del Paese, in quanto ha un eco potentissima che dalla persona si estende all’intero sistema con effetti benefici e persistenti”.

 Si sono aggiudicate i WelfaRevolution Award cinque realtà che nel corso degli ultimi anni hanno investito molto nel welfare aziendale, riuscendo a realizzare piani innovativi ed efficaci. Ecco le categorie premiate e i relativi vincitori:

PREMIO WELFARE TELLERS. Il miglior progetto di comunicazione del piano di welfare aziendale: Heineken Italia.

PREMIO WELFARE E MILLENNIALS. Welfare under 30, il miglior piano di welfare pensato per la popolazione aziendale giovane: EY.

PREMIO PEOPLE CARING & DIVERSITY. Welfare aziendale a 360°, il miglior progetto per il benessere delle persone e l’inclusione: Gruppo Mastrotto.

PREMIO FLEXIBLE BENEFIT: UN PIANO PER IL 100% DELLA POPOLAZIONE AZIENDALE. Il miglior progetto per le grandi popolazioni aziendali, con utilizzo di diverse fonti di finanziamento, destinato a diverse fasce di popolazione aziendale: TIM.

PREMIO PEOPLE ENGAGEMENT. Il miglior progetto per rafforzare lo spirito di squadra e incentivare il senso d’appartenenza aziendale: Brawo.

Pioniere dei flexible benefit e tra i precursori nell’offerta di Piani di Welfare strutturati, si è aggiudicata una MENZIONE SPECIALE in qualità di WELFARE EXPLORER: BOFROST.

Nel corso della serata condotta dalla presentatrice e attrice Katia Follesa sono intervenuti ospiti d’onore come Javier Zanetti, nominato Welfare Ambassador 2019, per la sua capacità di tradurre la leadership, lo spirito di squadra e la sensibilità sociale in un modello chiave per il successo dell’azienda.

(1) Osservatorio sullo stato dell’arte sui servizi erogati e analisi delle tendenze in atto in materia di welfare aziendale realizzato da Doxa per Edenred.

 

APPENDICE TECNICA

Approfondimenti sulle categorie premiate e motivazioni della Giuria Tecnica

Cinque categorie, una Giuria tecnica di esperti del settore, quindici aziende candidate e cinque vincitrici: questi i numeri di una serata che ha riconosciuto e premiato progetti di welfare aziendale capaci di distinguersi per la loro portata innovativa.

La giuria tecnica, che ha selezionato i progetti e le candidature, era composta da:

Luca Palermo, Amministratore Delegato Edenred Italia, Damien Joannes, Director Business Unit Welfare Edenred Italia, Emmanuele Massagli, Presidente AIWA – Associazione Italiana Welfare Aziendale, Valentino Santoni, ricercatore presso Percorsi di Secondo Welfare e Filippo Di Nardo, giornalista e scrittore esperto nei temi del lavoro e del welfare aziendale.

PREMIO WELFARE TELLERS: il miglior progetto di comunicazione del piano di welfare aziendale.

Azienda vincitrice: Heineken Italia.

Per aver comunicato il proprio piano di welfare in modo innovativo ed efficace, mostrando una cultura aziendale aperta e flessibile e un fortissimo commitment nei confronti delle risorse umane.

Ha consegnato il premio: Luca Palermo, Amministratore Delegato Edenred Italia.

PREMIO WELFARE E MILLENNIALS: Welfare under 30, il miglior piano di welfare pensato per la popolazione aziendale giovane.

Azienda vincitrice: EY.

Per essere riusciti a realizzare un progetto adatto alle esigenze e ai bisogni dei collaboratori più giovani.

Ha consegnato il premio: Valentino Santoni, ricercatore presso Percorsi di Secondo Welfare.

PREMIO PEOPLE CARING & DIVERSITY: Welfare aziendale a 360°, il miglior progetto per il benessere delle persone e l’inclusione.

Azienda vincitrice: Gruppo Mastrotto.

Per aver realizzato un piano di welfare inclusivo, sostenibile nel tempo, in grado di valorizzare le diversità e di creare valore condiviso, supportando i diversi bisogni della popolazione aziendale in modo concreto e mirato.

Ha consegnato il premio: Emmanuele Massagli, Presidente AIWA – Associazione Italiana Welfare Aziendale.

PREMIO FLEXIBLE BENEFIT: UN PIANO PER IL 100% DELLA POPOLAZIONE AZIENDALE: il miglior progetto per le grandi popolazioni aziendali, con utilizzo di diverse fonti di finanziamento, destinato a diverse fasce di popolazione aziendale.

Azienda vincitrice: TIM.

Per la molteplicità e la pluralità dei piani sviluppati, per la capacità di mettere in campo diverse fonti di finanziamento e un progetto versatile e capillare che ha coinvolto 48.500 dipendenti.

Ha consegnato il premio: Damien Joannes, Director Business Unit Welfare Edenred Italia.

PREMIO PEOPLE ENGAGEMENT: il miglior progetto di people engagement, per rafforzare lo spirito di squadra e incentivare il senso d’appartenenza aziendale.

Azienda vincitrice: Brawo.

Per aver sviluppato un piano di welfare ispirato al benessere dei propri dipendenti nella loro dimensione più ampia: lavorativa, famigliare e privata in ottica di conciliazione dei tempi. Per aver investito sulla leva del people care per creare un clima aziendale positivo e informale, favorendo il senso d’appartenenza e il coinvolgimento dei propri collaboratori.

Ha consegnato il premio: Filippo Di Nardo, giornalista e scrittore esperto nei temi del lavoro e del welfare aziendale.

Infine, è stato consegnato un PREMIO SPECIALE per la categoria WELFARE EXPLORER a Bofrost in quanto: pionieri dei flexible benefit, precursori nell’offerta di Piani di Welfare strutturati.

Segui Edenred su Twitter: https://twitter.com/edenred_italia

Marchi e logo citati sono marchi registrati di Edenred S.A., delle sue controllate o di terzi e non possono pertanto essere utilizzati per finalità commerciali senza il previo consenso scritto dei rispettivi proprietari.

CONTATTI

Ufficio Stampa
Paola Blasi
Tel. +39 393 8284654
paola.blasi@in-rete.net

Chiara Signorotto
Tel. +39 347 2616700
chiara.signorotto@in-rete.com

Valeria Galli
Tel. +39 328 1289409
valeria.galli@in-rete.net