Welfare aziendale
29 Mar 2022
| 5'

Piattaforme di welfare aziendale: cosa sono e come funzionano

Video streaming, food delivery e shopping online hanno cambiato le abitudini di un utente oggi sempre più esigente. Anche nel welfare aziendale la tecnologia gioca un ruolo fondamentale attraverso l’uso di strumenti e piattaforme innovative.
Autore
Jenny Giuliani
piattaforme welfare aziendale

Il mondo HR deve affrontare nuove sfide. Per un quarto dei lavoratori il difficile periodo storico ha fatto sì che calasse il senso di appartenenza alla propria organizzazione.
Così tanto che secondo l’Osservatorio HR Innovation Practice della School of Management del Politecnico di Milano nel 2021 è diminuito il numero dei dipendenti in Italia che si sono sentiti “ingaggiati” (-16% rispetto al 2020) e “pienamente ingaggiati” (-23%).
Soltanto il 27% delle aziende è riuscito a garantire la continuità delle attività senza difficoltà e oltre un terzo ha faticato ad attrarre candidati e a trattenere i propri dipendenti. 

I piani di welfare aziendale si sono dunque rivelati essenziali per voltare pagina e continuano a dare una spinta alla ripartenza, dopo la fase di rottura tra era pre e post-Covid, rispondendo alla nascita di nuovi bisogni e a ben più alte aspettative di benefit dalle imprese. In concreto rappresentano un insieme di beni e servizi che l’azienda può offrire ai propri dipendenti.

Ogni beneficiario ha così a disposizione un conto welfare, non soggetto a tassazione, da utilizzare per le spese quotidiane e per il proprio benessere: istruzione per i figli, formazione, sanità, trasporto pubblico, viaggi, tempo libero e molto altro.

Vediamo di scoprire di più partendo dalle strategie per poi arrivare ai mezzi ossia alle piattaforme di welfare aziendale per capire come funzionano e come aiutano la tua azienda a gestire benefit, rimborsi e tanto altro. 

Benessere in azienda con la piattaforma di welfare aziendale: cos’è e a cosa serve

Tra le strategie che è possibile mettere in campo per favorire il benessere in azienda, trattenere e attrarre nuovi talenti, una valida soluzione arriva dalla tecnologia e dalle piattaforme di welfare aziendale. Così come il digitale ha rivoluzionato le abitudini di acquisto delle persone, il rapporto con il food grazie ai servizi di app delivery e la fruizione video “mordi e fuggi” in streaming per film e serie tv, allo stesso modo anche la ricerca e utilizzo dei benefit aziendali e dei servizi di supporto alla vita quotidiana necessitano di soluzioni veloci, semplici ed efficaci.  

Nell’attuale scenario i dipendenti valutano attentamente la presenza di benefit, bonus e tool per la produttività prima di accettare un’offerta di lavoro​. Secondo il Rapporto welfare for People di Ubi Banca & ADAPT – 2021, il welfare aziendale oggi incide fino al 56% nei nuovi contratti.

In questo senso le piattaforme di welfare aziendale nascono con l’obiettivo di fornire sia al beneficiario che all’azienda la possibilità di accedere a tutti i benefit previsti attraverso un’unica interfaccia di riferimento. 

Per attivarle all’azienda basta semplicemente stipulare un accordo con il partner scelto per l’introduzione del piano welfare, che garantisce numerosi vantaggi fiscali.

 
 

Tra i vantaggi del piano di welfare in primis c'è un abbattimento del costo del lavoro dal 30% al 40% rispetto agli importi lordi erogati in altra forma al dipendente.

Come è strutturata una piattaforma di welfare aziendale

Con le piattaforme di welfare il dipendente accede alla piattaforma con il credito welfare assegnatogli, gestisce in autonomia il proprio profilo e sceglie i servizi welfare più utili nei limiti previsti dalla normativa e da eventuali altri vincoli imposti dall’azienda.

Personalizzabili e strutturate nei contenuti sulla base delle esigenze di ogni singola realtà, le piattaforme welfare per poter essere efficaci ed utilizzabili in piena autonomia dovrebbero avere strumenti interconnessi ed aggiornati in tempo reale. Questo per offrire la massima versatilità e visibilità a user e company in merito all’utilizzo generale delle aree welfare di interesse e di dettaglio dei piani.

 
 

I portali, per una più facile ed immediata fruizione, devono essere web based, quindi accessibili da qualsiasi dispositivo connesso alla rete, inclusi tablet e smartphone.

Rimborsi

Con un click ogni collaboratore, grazie a questi strumenti innovativi, individua le aree di maggior utilità per sé e per la propria famiglia, richiedendo in piattaforma un concreto sostegno alla quotidianità tramite il rimborso per le spese sostenute ad esempio per:

  • assistenza anziani o persone non auto-sufficienti: badanti, rette RSA, operatori socio-sanitari;
  • istruzione e formazione: tasse, rette scolastiche, libri di testo, centri estivi, ricreativi, trasporto, gite;
  • abbonamenti al trasporto pubblico locale, regionale e interregionale;
  • rimborso di quota parte degli interessi passivi sui mutui.

Il dipendente sostiene una spesa e successivamente carica sul portale giustificativi, ricevute, scontrini delle spese (e quanto altro richiesto) per ottenerne, in tutto o in parte, il rimborso.

Benefit

Un altro aspetto molto importante è la possibilità di accedere a buoni acquisto in regime di fringe benefit, che fanno parte dell’art. 51 del T.U.I.R.  fino a un massimo annuale di 258,23 euro di esenzione fiscale come previsto dalla normativa.
A questi si affianca anche un’ampia serie di servizi welfare dell’art. 100. Questi possono riguardare gli ambiti salute, benessere, sport, tempo libero, cultura, assistenza, formazione, tutto in un unico hub per un miglioramento del work-life balance del lavoratore a 360 gradi. Il dipendente beneficia delle prestazioni e/o dei beni potendo generare voucher e/o buoni Acquisto direttamente tramite la piattaforma.

Perché scegliere la piattaforma Edenred Welfare

Edenred mette a disposizione un ecosistema virtuoso di relazioni tra imprese, user e merchant e ​strumenti innovativi per migliorare il benessere dei ​collaboratori e la loro produttività. Attraverso una consulenza ​mirata, supporta e affianca in un percorso di crescita​ le aziende, abilitando ogni potenziale e rendendole più sostenibili. 

In Edenred aiutiamo ogni giorno più di 80.000 aziende e partite IVA con i nostri servizi welfare. Accedi alla tua prima consulenza gratuita.

La piattaforma Edenred Welfare è la migliore soluzione perché è innovativa, 100% digital ed è composta da:

  • un portale Beneficiari, semplice e intuitivo per il dipendente;
  • un’app dedicata per una gestione fully mobile del credito welfare;
  • una piattaforma gestionale per l’azienda;
  • 40.000 strutture: la più ampia rete di punti vendita convenzionati per il welfare aziendale in Italia 

Tutti i benefit disponibili su Edenred Welfare

Grazie a Edenred Welfare ogni dipendente ha l’opportunità di accedere in piattaforma alla più ampia gamma di beni e servizi previsti dalla normativa.

Ecco quali sono:

  • buoni acquisto;
  • istruzione e formazione;
  • mutui, prestiti e finanziamenti;
  • cultura e tempo Libero;
  • viaggi;
  • sanità; 
  • sport e benessere;
  • assistenza familiari;
  • trasporto;
  • previdenza.

Ogni piano potrà presentare servizi sulla base delle esigenze del cluster di dipendenti.
Anche all’interno dello stesso piano sarà possibile creare dei sottogruppi con visibilità dedicata ad alcuni servizi (es. fondo pensione o cassa sanitaria).

Per quanto riguarda i buoni acquisto Edenred Shopping sono utilizzabili per la spesa, lo shopping e il carburante in un’ampia rete di punti vendita convenzionati, consultabili e geolocalizzati dal portale. Disponibili nelle versioni “Top Premium” e “Selection”, possono essere richiesti, in formato cartaceo o digitale.

I voucher per i servizi di welfare aziendale (Ticket Welfare®) invece, si possono richiedere in formato digitale per i servizi dedicati a salute, benessere, sport, tempo libero, cultura, assistenza e formazione. Lo si può fare in piattaforma anche in tempo reale, indicando l’importo esatto del servizio desiderato.

Inoltre, con l’app Welfare di Edenred tutti i dipendenti hanno un ulteriore strumento per fruire del proprio credito e dei benefit disponibili, monitorare i dettagli dei movimenti e lo stato delle richieste, sempre e ovunque tramite smartphone.

Tra le funzionalità principali dell’app: 

  • visualizzazione e gestione semplice e immediata del credito welfare;
  • geolocalizzazione strutture convenzionate;
  • generazione e utilizzo in tempo reale dei voucher (buoni acquisto Edenred Edenred Shopping e voucher di servizi Ticket Welfare®);
  • è disponibile con sistemi operativi Ios e Android.

Vuoi saperne di più sulle soluzioni 100% digital e sulle piattaforme welfare innovative per aziende e dipendenti?