Buoni acquisto e benzina
29 Nov 2022
| 5'

Come scegliere un buono regalo che piaccia davvero

Perché scegliere un buono regalo? E quali soddisfano di più chi li riceve? I buoni regalo motivano i dipendenti per la libertà di scelta che offrono. Ma ci sono molti altri vantaggi
Autore
Alessandra Boiardi
buoni regalo per dipendenti

Un buono regalo è uno strumento molto efficace quando si tratta di gratificare e motivare le persone. Individuare il regalo giusto non è infatti solo una questione di preferenze, ma diventa piuttosto una scelta strategica per puntare alla reale soddisfazione di chi lo riceve.

I buoni regalo, o buoni acquisto, sono un’opzione con diversi vantaggi, perché a differenza di altri benefit, sono flessibili e lasciano più scelta a chi li riceve.
Non tutti i voucher però sono uguali: ecco quando sceglierli e alcune idee per buoni regalo. 

Buoni regalo per motivare i dipendenti

Lavorare in un’azienda che sappia motivare i dipendenti è diventata un’esigenza per sempre più persone. È un requisito essenziale per sentirsi soddisfatti e fare con piacere e impegno il proprio lavoro, ma anche per riuscire a esprimersi al meglio.

I lavoratori desiderano sentirsi motivati prima di decidere di entrare a fare parte di un’azienda o anche di restarci.
Alzare l’asticella motivazionale dei dipendenti, d’altro canto, porta diversi benefici alle aziende stesse. Si sa che le persone danno il meglio di sé quando sono motivate e si sentono coinvolte e apprezzate. Un regalo aziendale dice tutto questo, gratifica chi lo riceve e lo sprona a fare sempre meglio. 

Le occasioni per gratificare i dipendenti in questo senso non mancano nella vita aziendale: un importante obiettivo raggiunto, un anniversario significativo e anche, più semplicemente, durante le festività sono tutti momenti perfetti per scegliere buoni da regalare. 

I buoni regalo sono benefit adatti a tutti, sono sempre molto apprezzati dai dipendenti, soprattutto perché permettono a chi li riceve di scegliere il regalo che più preferisce.  

 
 

La flessibilità dei buoni regalo suscita effetti positivi: l’azienda che decide di regalare buoni acquisto dimostra di sapere accontentare ognuno dei suoi dipendenti, permettendo loro di assecondare i propri gusti e le proprie esigenze.

L’azienda decide il valore del buono regalo e il dipendente come utilizzarlo. Può scegliere tra diverse categorie merceologiche o comunque tra diversi articoli, per sé, per la famiglia o anche per fare, a sua volta, un regalo. 

E come fringe benefit, i buoni regalo offrono anche importanti vantaggi fiscali. Per le  imprese, così come gli imprenditori individuali e i lavoratori autonomi sono deducibili al 100% e per il dipendente non concorrono alla formazione del reddito fino a 3000 euro all’anno come previsto dal Decreto Aiuti quater che ha innalzato la soglia di esenzione dei fringe benefit.

E sai che con il buono regalo puoi anche personalizzare il messaggio? Scopri tutti i vantaggi di Edenred Shopping

Buoni regalo che soddisfano i dipendenti

Oltre alla flessibilità, un vantaggio dei buoni regalo è la spendibilità, ossia la possibilità di utilizzarli in diversi punti vendita. Questo significa poter scegliere un negozio vicino all’ufficio così come nei pressi di dove si abita, ma anche potere usare il voucher in vacanza, o quando si trova qualcosa che interessa davvero e ancora online.
Se si valuta la spendibilità, ma non solo, sono diversi gli esempi di buoni regalo tra cui optare. 

Buoni regalo e gift card possono essere monobrand: si utilizzano in diversi punti vendita oppure online, ma come si può capire sono spendibili soltanto per articoli di uno specifico marchio, quindi nei suoi store ufficiali. Se per esempio l’azienda promuove l’attività sportiva dei dipendenti, un’idea può essere un buono regalo di un marchio che produce articoli o abbigliamento sportivo. O ancora, se la forza lavoro è composta da persone under 30, si può optare per brand che piacciono ai giovani così come scegliere la card di un grande magazzino vicino all’ufficio e così via.

Anche buoni regalo originali sono un’opzione interessante per un omaggio diverso dal solito: produttori artigianali o locali, esperienze come degustazioni, soggiorni, e molto altro. 

I buoni regalo multibrand come Edenred Shopping, invece, come dice la parola stessa, si possono utilizzare presso più partner convenzionati appartenenti a diverse categorie merceologiche. Si tratta di buoni acquisto in grado di soddisfare i diversi gusti e andare incontro alle esigenze dei dipendenti in maniera concreta. 

I buoni Edenred Shopping per esempio si utilizzano per lo shopping, la spesa e il carburante. 

Come fare a usare un buono regalo? Il dipendente che riceve un buono, per esempio un buono regalo per Natale o in altre occasioni, può decidere di utilizzarlo al supermercato o per fare rifornimento presso le stazioni Q8. E se opta per lo shopping, può scegliere quello che più gli interessa tra tutta la rete di partner convenzionati. Ce ne sono di tutte le tipologie: abbigliamento, calzature, sport, benessere, cura della persona, e ancora libri, articoli per bambini e molto altro. 

In tutta Italia i punti vendita convenzionati sono ben 27.000. E per fare un esempio, un dipendente che riceve un buono regalo Edenred Shopping e vive a Milano, può scegliere, solo nella sua città, tra 427 supermercati, 232 negozi per lo shopping e 41 stazioni di servizio, oltre che fare acquisti online.

Edenred Shopping, un buono regalo su misura

Oltre alla varietà delle tipologie merceologiche dei partner, gli Edenred Shopping offrono tutta una serie di vantaggi per l’azienda e i dipendenti.
Sono buoni regalo perfetti per l’azienda che vuole fare un ordine anche solo per un’occasione speciale. Si può infatti scegliere sia il valore che il numero di buoni da acquistare con la massima libertà, senza nessun obbligo. 

E si tratta di un benefit immediato, che i dipendenti possono utilizzare appena lo ricevono in uno dei due formati: il classico buono regalo cartaceo o buoni da utilizzare direttamente sull’app MyEdenred Shopping. È un’app innovativa, che permette di gestire tutto dallo smartphone, un plus che soddisfa chi riceve un buono regalo anche nell’esperienza di utilizzo dei buoni regalo.

Grazie allo store locator e alla geolocalizzazione si possono infatti trovare gli store convenzionati, scoprire quali sono i più vicini a dove ci si trova o cercare una tipologia di negozio ben precisa.

Una volta nello store, ma vale anche per gli acquisti online, basta decidere il valore del voucher da generare e usarlo per ciò che si desidera. Il tutto con la massima semplicità, dall’app inoltre si possono anche verificare le spese fatte e il credito residuo. 

Vuoi saperne ancora di più sui buoni regalo?