Buoni Pasto
12 Lug 2021
| 4'

Risparmiare per ripartire: perché i buoni pasto sono un sostegno concreto per tutti

Come i buoni pasto garantiscono un vantaggio fiscale e sono un sostegno per varie attività? Scoprilo nel talk con l'avvocato Carlo Alberto Micheli e PierEmilio Gadda, giornalista finanziario.
Autore
Team Edenred

Dopo questo periodo a dir poco imprevedibile, abbiamo assistito a un cambiamento culturale, destinato a durare, dove le nostre abitudini quotidiane sono state modificate anche in ambito lavorativo. Le aziende hanno dovuto riorganizzarsi e i dipendenti e i collaboratori hanno iniziato a lavorate esclusivamente o prevalentemente in smart working cercando un nuovo equilibrio tra la sfera lavorativa e la sfera privata.
Tutto questo ha portato a un’accelerazione del processo di digitalizzazione in tutti gli ambiti, lavorativo, privato e pratico e pensiamo a quanti hanno iniziato a fare, ad esempio, la spesa online.
La situazione sta migliorando e bisogna essere ottimisti ma il ritorno alla normalità non sarà immediato, per questo è particolarmente importante porre al centro le persone, anche nell’ambito lavorativo.
Mai come oggi, come sottolinea PierEmilio Gadda, giornalista finanziario, collaboratore de L’economia del Corriere, direttore di We Wealth e moderatore del webinar organizzato da Edenred “Ed-Talks: Risparmiare per ripartire”, i collaboratori e dipendenti hanno bisogno di essere supportati. Ma non solo: hanno bisogno di aver accesso a strumenti di sostegno concreti, che possono derivare da welfare aziendale, di cui i buoni pasto sono una delle possibili declinazioni.
Approfondisce il tema l’avvocato fiscalista Carlo Alberto Micheli, dottore commercialista e fondatore di MyAccounting.it.

Risparmiare per ripartire: il webinar di Edenred

In questo periodo si è creato quindi un fenomeno di spostamento verso nuovi strumenti caratterizzati da semplicità e ottimizzazione.
Dipendenti e collaboratori hanno bisogno di un supporto mentre molte aziende hanno la necessità di risparmiare.
Uno di questi strumenti che concilia la semplicità con i bisogni dei dipendenti e le necessità delle aziende si può ritrovare nei buoni pasto. Questo strumento coniuga alla perfezione l’ottimizzazione fiscale con la semplicità di utilizzo.
È uno strumento perfetto per tutte le attività lavorative, non è più una prerogativa appannaggio solo delle grandi aziende come in un lontano passato.
Ma cos’è il buono pasto? Nella definizione tradizionale è un servizio sostitutivo di mensa, ma oggi è molto di più
Il buono pasto è diventato uno strumento di supporto e di integrazione al reddito del dipendente, un contributo extra giornaliero caratterizzato dalla grande semplicità di utilizzo. Ed è l’ideale non solo per i dipendenti, ma anche per chi ha una partita IVA oltre che per le aziende di tutte le dimensioni.
Scopri di più nel nostro webinar:

100% deducibile

Pensiamo solo come sia facile, e oggi ancor di più grazie al buono elettronico o l’app, usarlo al ristorante o al supermercato o anche il servizio di delivery o take away!
Il buono pasto ha un profilo fiscale caratteristico. Oggetto di recente riforma da parte del legislatore, con particolare favore nei confronti del buono pasto elettronico la cui soglia di esenzione fiscale sale da 7 a 8 euro a buono. Soglia che invece viene abbassata a 4 euro per il formato cartaceo.
Indipendentemente dal suo supporto, cartaceo, elettronico o in APP, il buono pasto è 100% deducibile con IVA al 4% detraibile.

Il buono pasto è l'ideale anche per le partite IVA?

La risposta è sì: la fattura dei buoni pasto è come quella del ristorante – deducibile al 75% per le imposte dirette e iva al 10% – ma con il grande vantaggio di avere un unico documento e non una miriade di fatturine da richiedere ogni volta e conservare.
Al risparmio si aggiunge la semplificazione della gestione e si è sicuri di recuperare quei costi di cui, per mancanza di tempo o pigrizia, non si richiede la fattura.

Il buono pasto è adatto a ogni tipo di pausa

Il buono pasto è utilizzabile per la pausa pranzo in ufficio, in smart working, per il food delivery, per la spesa al supermercato e, nella sua versione elettronica, anche online.
La tecnologia, applicata anche a questo settore, ha migliorato la nostra vita quotidiana.
Dall’anno scorso si è rilevato come molte persone che non hanno mai fatto transazioni online hanno iniziato a fare acquisti in rete.
Fortunatamente la tecnologia esistente consente di fare i propri acquisti online in tutta sicurezza e Edenred garantisce per la sicurezza di tutte le transazioni dei suoi Ticket Restaurant®, i buoni pasto scelti da oltre 80.000 aziende in Italia e usati da oltre 2 milioni di dipendenti e collaboratori in tutta Italia ogni giorno.

 
 

Inoltre, i buoni pasto possono essere una delle componenti per innescare la ripresa drenando componenti economiche positive verso un settore duramente colpito dall’emergenza Covid: il mondo della ristorazione.

Il buono pasto è solo uno degli strumenti a disposizione delle aziende per risparmiare; esistono anche i buoni acquisto o shopping e il welfare aziendale.
Un’azienda o una P.IVA devono usare tutti gli strumenti che sono nel suo perimetro possibilità di risparmio per ottenere il massimo vantaggio sfruttando e rispettando la normativa vigente.
Vuoi conoscere altre funzionalità dei buoni pasto?

Ultimi articoli

Buoni Pasto

21 Ott 2021 | 6' di lettura

Quanto ne sai davvero sui Ticket Restaurant®? Le risposte a 10 domande + 1

Buoni Pasto

03 Ott 2021 | 3' di lettura

Cosa fare con i buoni pasto scaduti: consigli pratici per l’utilizzo

Buoni Pasto

27 Set 2021 | 5' di lettura

Cosa dice la normativa sui buoni pasto e i vantaggi fiscali

Articoli più letti

Welfare aziendale

07 Giu 2021 | 4' di lettura

Novità CCNL Metalmeccanici 2021: Il welfare aziendale diventa strutturale

Buoni Pasto

24 Apr 2021 | 3' di lettura

Come e dove spendere i buoni pasto: ristoranti, supermercati, ma non solo

Buoni acquisto e benzina

10 Mag 2021 | 5' di lettura

Cosa sono e come funzionano i buoni acquisto Ticket Compliments