Partite IVA

Con partite IVA si intendono di solito i lavoratori che svolgono la professione in modo autonomo. Possono farlo come freelance o come ditte individuali con o senza dipendenti.
La partita IVA può essere aperta seguendo il regime forfettario o l’ordinario. Il primo è un regime agevolato con una tassazione molto bassa.

All’interno del regime ordinario, invece, persone fisiche e ditte individuali possono adottare la cosiddetta contabilità semplificata, purché abbiano ricavi inferiori ai 700.000 euro all’anno.
Chi rientra nel regime ordinario può scaricare le spese sostenute entro l’anno e può trarre vantaggio da alcuni benefit aziendali come i buoni pasto. In più i voucher sono deducibili al 75% e l’IVA è detraibile al 10% fino a un importo massimo pari al 2% del fatturato.

Cerca gli articoli all'interno del blog

Generic filters