Buoni acquisto e benzina
23 Apr 2021
| 3'

Perché i buoni regalo digitali sono un trend in crescita

Piacciono sempre di più ai consumatori e aiutano le nuove aziende a farsi conoscere. E quelle già esistenti sul mercato ad aumentare la base clienti. Ecco perché sono un vero trend.
Autore
Team Edenred
buoni-regalo-digitali-trend-in-crescita

Se inizialmente erano guardati con un po’ di sospetto perché toglievano la “fisicità” all’atto del dono, adesso i buoni regalo digitali, come Edenred Shopping, sono sempre più protagonisti del mercato. Hanno infatti contribuito ad accelerare un cambiamento che probabilmente era già in corso e sono apprezzati per la loro varietà e la grande praticità.

Possiamo dire che oggi i buoni regalo, detti anche buoni acquisto, in versione digitale sono un vero e proprio trend. Sicuramente collegato al fatto che nel 2020 e 2021, causa pandemia, l’e-commerce ha conosciuto una notevole spinta. 

Tant’è che, secondo una ricerca di Netcomm, consorzio del commercio digitale italiano, è cresciuto del 79%, diventando quasi un’abitudine tra i consumatori italiani.

Come i buoni regalo digitali sono entrati nell’uso comune

Questo vale anche per il mercato dei buoni regalo digitali (nelle sue varie forme: voucher, gift card, abbonamenti in streaming) che è addirittura triplicato, come riportato dal quotidiano il Sole 24Ore.

Chiaro segno che è un prodotto gradito, accessibile, versatile.

È anche vero che la recente situazione ha messo momentaneamente in stand-by alcune tipologie di premi in quanto non utilizzabili, come per esempio i viaggi, le esperienze o altre varietà più difficilmente erogabili perché più difficilmente fruibili.

Sapevi che Edenred Shopping è un buono regalo digitale 100% deducibile?

 
 

Questo trend in crescita probabilmente continuerà anche nel 2022, visto che i buoni regalo digitali sono entrati nell’uso comune. Alcune agenzie di viaggio, per esempio, si stanno già attrezzando per offrire i propri buoni regalo/gift card in previsione della ripresa del settore.

In base ad uno studio condotto da SDM Interactive Passion, agenzia di comunicazione e promozioni, i premi più graditi dai consumatori sono:

  • gift card/voucher 
  • tecnologia
  • premi innovativi.

E tra i buoni regalo e le gift card quali sono le categorie più gettonate? Secondo la rivista di settore Promotion Magazine sono le ricariche di servizi digitali e le farmacie online, che trainano a loro volta un’impennata dei consumi di prodotti per la salute (oltre il 200%). 

Crescono inoltre le vendite di carte regalo di articoli per lo sport (+10%), prodotti beauty e profumeria (+20%) e prodotti per la casa come arredamento, accessori, bricolage, oggettistica (+20%).

Perché le aziende devono puntare sui buoni regalo digitali

Voucher o buoni regalo e gift card sono anche il premio più attrattivo per un concorso o un’operazione a premi. Questo perché aiutano un’azienda a raggiungere l’obiettivo che si è posta in modo sostenibile e con la massima soddisfazione in termini di risultati attesi.  

I buoni regalo digitali, dunque, si sono rivelati – e continuano a essere – un vero cavallo di battaglia per le società da poco approdate nel mercato italiano che così promuovono i loro prodotti e servizi. Ma anche per quelle che hanno deciso di aumentare la loro customer base, ossia la loro base clienti. 

Sono infatti più efficaci di altri premi nel soddisfare i desideri delle persone che apprezzano i buoni molto più di altri premi (fisici e smartbox). Ancora meglio se i buoni sono multibrand, il che li rende per nulla vincolanti. I buoni digitali multibrand si possono utilizzare in tantissimi punti vendita convenzionati e per acquisti in siti di e-commerce. 

Inoltre, per la normativa italiana, i buoni regalo e le gift card sono considerati premi in natura quindi non sono soggetti a tassazione e non costituiscono reddito quando utilizzati come fringe benefit per i dipendenti. 

Deducibili al 100% se dati in omaggio per fidelizzare e fare un regalo ad un cliente o fornitore.

Sono inoltre efficaci nelle campagne marketing e di incentivazione perché utili e graditi da tutta la rete di vendita: distributori, agenti, agenzie, cliente finale.

I buoni acquisto sostengono le spese familiari e di impresa (alimentare, arredamento ufficio, elettronica, benzina) e permettono a chi li riceve di premiarsi come desidera.

Con le ultime tipologie di voucher c’è anche la possibilità di scegliere una gift card con parte del valore/credito a disposizione che può essere utilizzata a sua volta per fare un regalo a un’altra persona completamente diversa da quella che riceve il voucher.

Con queste caratteristiche, i buoni regalo digitali soddisfano tutte le persone, smart o meno smart, di tutte le età e con diverse abitudini e preferenze. 

L’azienda ha un beneficio fiscale e uno strumento efficace per raggiungere i propri obiettivi.  Chi li riceve può, poi, utilizzarli in molteplici formati e soddisfare ogni esigenza. Quanto alle aziende convenzionate, ci sono altri vantaggi: non solo l’accettazione delle proprie gift card ma anche la possibilità di aumentare il proprio volume d’affari.

Be’, cosa aggiungere… un vero e proprio volano per l’economia.