Buoni acquisto e benzina
2 Giu 2022
| 6'

Buono regalo: cos’è e perché è la scelta giusta per accontentare tutti

Cosa regalare a dipendenti e collaboratori di cui magari non si conoscono i gusti? E a clienti, partner e fornitori? La risposta è un buono regalo, disponibile in vari formati, tipologie ed è anche deducibile.
Autore
Cristina Maccarrone
buono regalo

Fare un regalo a volte è semplice, specie se si conosce bene il destinatario, ma nel caso di un dono a dipendenti e collaboratori, lo sappiamo, la situazione si complica non poco. Magari sai come lavorano, qual è il loro approccio, come si comportano in team o di fronte a una nuova sfida, ma di fatto non ne conosci i gusti

E allora cosa regalare alle persone della propria azienda a Natale, in occasione del compleanno, di un matrimonio, una nascita o quando si è raggiunto un obiettivo importante? O, più semplicemente, quando si vuole premiare l’impegno?

La risposta può essere un buono regalo. Vediamo come e perché.

Cos’è un buono regalo

Innanzitutto, cerchiamo di capire cosa si intende per buono regalo.

La parola lo fa intuire: è un buono che permette a chi lo riceve di acquistare servizi o prodotti che rientrano in varie categorie merceologiche. 

Una sorta di voucher, il cui importo viene deciso da chi fa il regalo, che il destinatario può utilizzare per un determinato lasso di tempo all’interno dei negozi convenzionati. 

Il buono regalo è differente da un codice sconto: chi lo riceve non ha diritto infatti a una riduzione del prezzo di ciò che acquista, ma a poter comprare un prodotto o ricevere un servizio secondo il valore predeterminato.

Ci sono buoni regalo che permettono di comprare abbigliamento, libri, vini ecc… così come di usufruire di un massaggio, di fare una giornata alle terme, acquistare un biglietto aereo e così via. 

Edenred Shopping è un buono utilizzabile in oltre 27.000 negozi e che accontenta tutti. Scopri come.

Quali sono le tipologie di buoni regalo

Si possono acquistare prodotti o servizi in modi differenti a seconda della tipologia di buono. Se è una gift card monobrand, il collaboratore o dipendente che l’avrà ricevuta saprà che, per un importo predeterminato, potrà acquistare in quel negozio, fisicamente o, se è previsto, anche online. Come può essere nel caso di un buono regalo della Feltrinelli per esempio.

Se si tratta di un buono regalo spendibile in una piattaforma e-commerce generalista come Amazon, il destinatario potrà acquistare qualsiasi cosa che è presente al suo interno, ma non fuori da quel contesto.

Ci sono poi i buoni regalo multibrand come Edenred Shopping che fanno riferimento a una rete composta da oltre 27.000 punti vendita distribuiti su tutto il territorio italiano. Permettono al destinatario di acquistare prodotti o servizi sia fisicamente che online. Come biglietti per un viaggio, prenotare un hotel, ma anche attrezzatura per bricolage, profumi, cosmetici, articoli sportivi e tanto altro ancora.

Le occasioni e i destinatari dei buoni regalo

I buoni regalo aziendali, come anticipavamo, possono essere l’ideale per dimostrare sostegno e apprezzamento a un dipendente o un collaboratore o in un’occasione particolare della loro vita. Così come regalo aziendale a Natale. Essenzialmente sono le persone della tua azienda quelle a cui dovresti pensare quando scegli di acquistare dei buoni regalo. 

Qualunque sia il motivo per cui lo fai, sarà un modo per farli sentire riconosciuti, ingaggiarli e anche per motivarli.

 
 

Non è né più né meno di quando una persona riceve un regalo inatteso: basta poco per sprigionare gratitudine, creare un rapporto più stretto e soprattutto dire “Ti ringrazio per ciò che fai e per essere qui con noi”.

E visto che spesso è difficile dirlo a parole, un buono regalo aiuta tantissimo. Così come un buono regalo può essere il modo migliore per incentivare una rete vendita e premiarla per i risultati raggiunti. O magari incoraggiarla a fare meglio.

I buoni regalo aziendali, a prescindere dalle performance dei dipendenti, sono quindi un modo per dimostrare maggiore attenzione alle persone che lavorano con te, e in ogni momento dell’anno. In particolare in un periodo come questo, contrassegnato dai rialzi dei prezzi, i buoni spesa possono essere un importante sostegno al reddito come è per esempio il bonus benzina.  

Un buono è un regalo che chi lo riceve può utilizzare a seconda delle sue esigenze: questo indubbiamente contribuisce al benessere dei dipendenti e lo rende uno strumento di employee retention

I buoni acquisto o regalo, che dir si voglia, infatti, sono particolarmente apprezzati dai dipendenti e rientrano in quei fringe benefit che, stando all’Osservatorio Welfare 2022 di Edenred, per il 2021 hanno costituito il 33,8% della spesa dei flexible benefit

Una percentuale che è sicuramente legata ad alcuni vantaggi dei fringe benefit, come il fatto che per il 2021 era raddoppiata la soglia di esenzione da oneri fiscali e previdenziali – oggi tornata a 258,23 euro – così come a un’importante crescita economica legata in particolare all’aumento dei consumi delle famiglie. 

 
 

Puntare sui buoni regalo quindi vuol dire puntare sul benessere dei dipendenti, sull’ascolto dei loro bisogni e sul far sentire che l’azienda c’è, anche in momenti particolarmente delicati.

Tutto questo si traduce in una maggiore affezione per l’azienda,  migliora la retention e contribuisce a creare un clima aziendale positivo e collaborativo. Aspetto tutt’altro che banale in un periodo contrassegnato dalla Great Resignation

Ricevere un regalo oltre a creare un rapporto più stretto con l’azienda, ti aiuterà in ottica di brand awareness: quando le persone sono contente del proprio datore di lavoro tendono a comunicarlo: alla propria famiglia, agli amici, ma anche sui social. Il che aiuta anche nella costruzione della reputazione online e non solo.

Oltre che per dipendenti e collaboratori, il buono regalo può essere un’ottima idea per clienti, fornitori, partner

Avere dei clienti con cui si ha un buon rapporto e riconoscerlo tramite un presente così come essere circondati da partner e fornitori validi è sicuramente importante per il tuo business. E allora perché non dimostrarlo?

Come e cosa scrivere su un buono regalo

Fin qui tutto chiaro, ma un regalo è ancor più bello se accompagnato da un biglietto che spiega il motivo, che lascia un’impressione, che permette di creare un rapporto ancora più stretto. E questo vale ancora di più quando è l’azienda a fare regali ai suoi dipendenti.

Un regalo aziendale, infatti, non deve essere da meno di un regalo fatto a un amico o a un partente.

 
 

E se pensi che in questo un buono regalo non ti aiuti, non è così. Puoi, come nel caso di Edenred Shopping, scegliere una confezione regalo e accompagnare il tuo presente con una frase che verrà stampata sul buono se decidi la versione fisica o sarà visibile nel supporto digitale se opterai per quel formato.

Su ogni buono regalo, oltre a un messaggio personalizzato, saranno visibili la scadenza e l’importo. Se vorrai, potrai personalizzarlo con il logo dell’azienda.

Come usare un buono regalo

E cosa può fare chi lo riceve? Potrà usare il buono in un negozio fisico o online, consegnandolo direttamente in cassa se il supporto è cartaceo o mostrandolo dallo smartphone se il supporto è digitale. 

Nel caso dell’app MyEdenred Shopping, i vantaggi sono diversi: grazie alla geolocalizzazione, per esempio, il destinatario può vedere qual è il negozio più vicino e acquistare quello che serve al momento, potrà decidere di visitare un negozio che magari si trova nei pressi dell’ufficio o del posto dove è andato in trasferta di lavoro o viaggio di piacere.

L’app inoltre permette di controllare non solo il credito ancora disponibile, ma anche tutti i movimenti già effettuati. Sì perché l’app funziona come un credito a scalare, l’importo a disposizione può essere utilizzato in più riprese.

Quale buono regalo scegliere: i diversi formati di Edenred Shopping:

Il buono regalo Edenred Shopping viene incontro a tutte queste esigenze e molto di più. E a seconda della tipologia di buono che deciderai di regalare, ci saranno diverse possibilità di spesa.

I buoni regalo Edenred Shopping sono infatti disponibili in 4 tipologie:

  • Edenred Shopping Top Premium: è un buono regalo utilizzabile in oltre 24.000 store convenzionati utilizzabile per abbigliamento e accessori, alimentari, articoli sportivi, casa e arredamento, elettronica, profumi e cosmetici, tempo libero e viaggi. Oltre che nei vari e-commerce. Si può anche richiedere una gift card monobrand di Zalando, Tezenis, Nike, solo per dire qualche nome.
  • Edenred Shopping Selection: è invece il buono regalo che permette a chi lo riceve sia di fare rifornimento di benzina che shopping. È utilizzabile in 18.000 punti vendita e stazioni di servizio oltre che negli e-commerce, per acquistare abbigliamento/accessori, alimentari, articoli sportivi, carburante, casa e arredamento, elettronica, profumi e cosmetici, servizi e prodotti per il tempo libero. Anche per questo buono regalo si possono richiedere gift card di vari brand.
  • Edenred Shopping Spesa: è un buono regalo dedicato alla spesa nei supermercati. Ad accettarlo infatti sono varie catene della GDO come Bennet, Carrefour, Conad, Coop, Despar, Eataly e altri.
  • Edenred Shopping Selection Easy: è il buono regalo perfetto per fare la spesa al supermercato e per il carburante. Viene accettato in oltre 12.000 punti vendita oltre che per fare rifornimento nelle stazioni di servizio Q8.

Vuoi saperne di più sui buoni regalo?