Buoni acquisto e benzina
7 Gen 2023
| 7'

Buoni acquisto: ecco le 10 cose che dovresti sapere

I buoni acquisto aiutano le aziende nei loro obiettivi di welfare, marketing e trade e sono vantaggiosi anche per i liberi professionisti. Dalla versatilità a come usarli, ecco 10 motivi per cui utilizzarli.
Autore
Alessandra Boiardi
10 cose da sapere sui buoni acquisto

Hai mai pensato ai buoni acquisto come un alleato per raggiungere gli obiettivi aziendali? O come a un omaggio capace di accontentare i tuoi clienti, collaboratori e partner?

I buoni acquisto sono una soluzione efficace in molte occasioni, grazie alla loro versatilità e semplicità di utilizzo, ma non solo.

Ecco 10 cose da sapere sui buoni acquisto.

1. Sono esentasse e deducibili al 100%

I buoni acquisto offrono vantaggi fiscali concreti. Sia per l’azienda che per i dipendenti sono esentasse fino a 258,23 euro

Il decreto Aiuti quater del novembre 2022 ne avevo aumentato la soglia di non imponibilità da 600 euro a 3000 euro fino alla fine dell’anno, soglia che non è stata confermata.

Per l’azienda l’esenzione fiscale è totale entro questa soglia massima per ciascun dipendente, quando il buono acquisto viene utilizzato come fringe benefit, come indicato dall’art. 95 del DPR n. 917/86.

Per i dipendenti, i buoni acquisto vengono configurati come erogazione in natura secondo quanto stabilito dall’articolo 51 del TUIR e sono pertanto esentasse sempre fino alla soglia massima indicata per anno e deducibili al 100%.

2. Sono buoni multibrand

I buoni acquisto possono essere dei buoni multibrand: significa che si possono utilizzare presso tutti i partner convenzionati. A differenza di un buono monobrand, un buono regalo multibrand non è legato alla marca o a un singolo negozio, ma si può usare per acquistare beni e servizi delle più svariate tipologie di spesa.

I buoni Edenred Shopping per esempio offrono shopping, spesa e benzina. Grazie alla rete di 27.000 punti vendita convenzionati, si può scegliere dagli accessori per la casa all’abbigliamento, dagli articoli sportivi alla tecnologia, ma anche prodotti per la cura del corpo, viaggi, giocattoli e molto altro.


Oppure, si può decidere di usare i buoni multibrand di Edenred nei supermercati delle principali marche o anche per fare rifornimento di carburante alle stazioni di servizio Q8.

3. Sono tra i più apprezzati

I buoni acquisto sono molto apprezzati dai dipendenti. Secondo l’Osservatorio Welfare 2022 di Edenred i fringe benefit sono stati nel 2021 la voce di spesa più consistente con circa il 34% dei consumi di welfare, soprattutto per buoni spesa e buoni carburante. 

A rendere i buoni acquisto particolarmente graditi sono i loro diversi vantaggi, tra cui quello di lasciare libertà di scelta a chi lo riceve. Il dipendente può infatti utilizzarli come desidera, a differenza di tanti altri premi. 

Ricevere un oggetto “fisico”, ma anche più legato all’esperienza, come la partecipazione a un evento, così come a uno spettacolo teatrale e così via, può essere apprezzabile, ma anche limitante. Non sempre il premio fisico è gradito, o ritenuto utile, e non tutti hanno ritmi di vita e impegni compatibili con appuntamenti extra lavorativi.

Un buono acquisto come leva motivazionale ha una marcia in più. I dipendenti amano sentirsi protagonisti nel poter scegliere quello che più fa al caso loro, potendo decidere anche come e dove utilizzare i buoni regalo.  

4. Sono di facile utilizzo e spendibilità: negozi fisici e shop online

I buoni acquisto sono versatili.  Si tratta di un vantaggio importante che accontenta le diverse abitudini di spesa

Esempi di buoni acquisto che offrono la possibilità di sceglierne l’utilizzo tra negozi fisici, shop online di tanti brand e dei più apprezzati e-commerce sono gli Edenred Shopping.

Chi lo desidera può recarsi in un punto vendita per “toccare con mano” prima di fare il proprio acquisto, così come chi ha l’abitudine di fare acquisti nei negozi di quartiere può continuare a farlo anche con un buono acquisto.

I più smart invece, o semplicemente coloro che hanno poco tempo da dedicare allo shopping, possono invece fare acquisti comodamente da casa sui siti online e presso gli e-commerce preferiti.

5. Sono premi aziendali efficaci

I buoni acquisto sono premi aziendali sempre più apprezzati da aziende e dipendenti grazie alle loro caratteristiche di spendibilità, versatilità e ai vantaggi fiscali che offrono. Esprimere gratitudine ai dipendenti per il lavoro svolto, ringraziarli per gli obiettivi raggiunti e farli sentire apprezzati per il loro impegno è importante per il loro benessere e per migliorare l’atmosfera aziendale.

I buoni acquisto permettono di raggiungere tutti questi obiettivi: come sostegno al reddito, sono un aiuto concreto per chi li riceve e possono essere usati anche come regali nelle diverse ricorrenze, come un anniversario aziendale o come regalo di Natale.

Per l’azienda sono strumenti semplici da gestire. I buoni Edenred Shopping per esempio assicurano flessibilità senza vincoli di ordine minimo o quantitativo fisso e permettono di scegliere ogni volta valore e numero dei buoni da acquistare.

6. Sono la soluzione perfetta anche per le partite IVA

I buoni acquisto sono un premio efficace anche per incentivare commerciali, agenti e distributori con un premio per le perfomance di vendita attrattivo.
Sono le caratteristiche dei buoni acquisto a renderli un premio motivante: la spendibilità, così come la loro versatilità e immediatezza.

Per gli stessi motivi, i buoni acquisto sono anche un omaggio di valore quando i possessori di partita Iva desiderano stupire collaboratori, partner e clienti: sono regali efficaci e facili da gestire,

7. Esistono in diversi formati

I buoni acquisto sono una soluzione che si adatta a tutte le esigenze anche nel formato.

Gli Edenred Shopping sono disponibili in diversi formati: permettono di scegliere il formato cartaceo, l’e-voucher o anche la nuova app MyEdenred Shopping.

Si può optare per il formato cartaceo per la sua praticità, che permette di utilizzarlo in totale anonimato sia dall’azienda che dai dipendenti. Chi preferisce invece puntare sulla comunicazione, può anche personalizzarlo con il logo dell’azienda o con un messaggio da scegliere ad hoc.

Gli e-voucher vengono distribuiti come pdf o link semplicemente via e-mail, sono facilmente utilizzabili come metodo di pagamento per acquisti sugli e-commerce e sono anche stampabili.  

MyEdenred Shopping è invece l’app full mobile che permette di utilizzare Edenred Shopping direttamente dallo smartphone e offre diverse funzioni come la ricerca per filtri e la geolocalizzazione.

8. Permettono di raggiungere diversi obiettivi aziendali

I buoni acquisto sono una soluzione efficace per i diversi obiettivi aziendali: welfare, marketing e trade.

La loro flessibilità rende inoltre i buoni acquisto un fringe benefit attraente per i dipendenti, anche perché costituiscono un concreto sostegno al reddito. Non solo, nell’ambito dell’adempimento contrattuale, sono una soluzione efficace per rispettare gli accordi di 1° e 2° livello che prevedono l’erogazione di strumenti di welfare ai dipendenti, come per esempio CCNL metalmeccanici PMI, CCNL Orafi e argentieri, CCNL Gas acqua.

E oltre a essere premi desiderabili per distributori e agenti diventano omaggi efficaci per fornitori, così come per i clienti quando serve “fare colpo”, per esempio in occasione di evento promozionale.

Possono essere utilizzati nelle campagne di marketing: sono premi attrattivi e molto flessibili che aiutano a raggiungere gli obiettivi di promozione nelle diverse occasioni, come lanci di prodotto, programmi di customer retention, concorsi a premi, member get member (porta un amico) e loyalty program.

9. Migliorano l'employee retention e la talent acquisition

I buoni acquisto sono attraenti anche quando l’azienda punta a trattenere i dipendenti. Ma come migliorare l’employee retention

Evitare un eccessivo turnover, magari in un periodo cruciale per l’azienda, così come trattenere le persone più valide sono obiettivi importanti anche in ottica di continuità e di produttività. 

È anche evidente come gli anni segnati dalla pandemia hanno modificato in profondità il rapporto tra azienda e dipendenti, che sempre più valutano gli ambienti lavorativi in base a valori come il benessere aziendale, la gratificazione e la soddisfazione. 

L’attrattiva dei buoni acquisto, con i vantaggi fiscali, di spendibilità e flessibilità, ma non solo, esprimono al meglio la “vicinanza” dell’azienda ai nuovi bisogni dei lavoratori. 

Poter scegliere tra spesa, carburante e acquisti con gli Edenred Shopping può essere una risposta concreta anche in contrasto a fenomeni come la Great Resignation, che stanno segnando il mondo del lavoro. 

E benefit come i buoni acquisto possono essere usati anche come retention bonus, ossia un bonus che viene accordato al dipendente come incentivo per restare in azienda per un determinato periodo di tempo.

Per gli stessi motivi, l’attrattiva dei buoni acquisto può diventare motivante anche in termini di talent acquisition, ossia per attirare nuovi talenti in azienda. 

 
 

Nel processo di acquisizione dei candidati più promettenti o che si desidera attrarre, benefit e incentivi possono infatti fare la differenza: i vantaggi dei buoni acquisto, da quelli fiscali alla loro flessibilità, sono un incentivo interessante per orientare la scelta dell’azienda.

10. I buoni acquisto Edenred Shopping hanno tutti questi vantaggi e molto di più

I buoni Edenred Shopping hanno tutti questi vantaggi e molto di più. E non solo sono tra i buoni acquisto multibrand più diffusi in Italia, ma vengono incontro alle esigenze di tutte le aziende, dai grandi business alle piccole imprese, ma anche liberi professionisti e partite IVA.

E che si decida di darli a collaboratori o clienti, grazie alla capillare e variegata rete di partner convenzionati si riesce a coprire oltre il 45% dei consumi degli Italiani, calcolati sulla base del paniere Istat.

Non ti resta che provarli!